BIBLIOTECA NAZIONALE UNIVERSITARIA DI TORINO

Prestito locale

        Il prestito è libero e gratuito.

        Sono esclusi dal prestito i libri conservati dalla Biblioteca a titolo di Deposito Legale, i periodici, le opere di consultazione, le tesi di laurea, le opere di particolare pregio e rarità o in precario stato di conservazione.

        Possono essere prese in prestito fino a tre opere (per un massimo di cinque volumi) per volta. Il prestito dura trenta giorni e può essere prorogato per altri quindici, a condizione che l'opera non sia stata prenotata da un altro utente.  La proroga deve essere richiesta almeno un giorno prima della scadenza, anche telefonicamente al n. 0118101118.

        L'utente è tenuto a comunicare eventuali variazioni di indirizzo (postale o elettronico) o di telefono.

        Sono ammessi al prestito tutti coloro che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età, purché siano residenti in Piemonte o in Valle d'Aosta.
        Per periodi limitati di tempo possono fruire del servizio anche i cittadini italiani residenti fuori del Piemonte, e i cittadini di paesi comunitari ed extracomunitari, che possano documentare le proprie necessità di studio o di ricerca e il proprio domicilio nella regione, anche se temporaneo.
È attivo anche il prestito interbibliotecario nazionale e internazionale.

        Il servizio di Prestito è attivo:

        dal lunedì al giovedì               dalle 8.30 alle 18.30

        venerdì e sabato                   dalle 8.30 alle 13.30

        Il venerdì pomeriggio potranno essere presi in prestito i libri prenotati fino a venerdì mattina, direttamente in biblioteca o tramite il servizio prenotazioni on line.